Di Benedetto firma la prima!

1

Padova, 1 maggio 2021 – Porta la firma del friulano Stefano Di Benedetto il primo successo stagionale della Work Service Marchiol Vega.

Il ragazzo classe 1998 di San Daniele del Friuli (Ud) si è aggiudicato allo sprint il 2° Gran Premio General Store andato in scena quest’oggi sulle strade della Valpolicella; la prova veronese che si è corsa sul circuito ondulato di Sant’Ambrogio di Valpolicella (Vr) ha visto grandi protagoniste le maglie bianco-rosso-blu della formazione dei patron Demetrio Iommi, Renato Marin, Giuseppe Lorenzetto e Massimo Levorato che hanno controllato ogni tentativo di fuga.

Nel concitato finale di gara in leggera ascesa, i ragazzi diretti nell’occasione da Mirco Lorenzetto e Biagio Conte hanno svolto un ottimo lavoro chiudendo su due fuggitivi e lanciando uno sprint perfetto a Di Benedetto. Sulla retta d’arrivo, l’uomo veloce della formazione che unisce le esperienze della Vega Prefabbricati, della storica Us F. Coppi Gazzera Videa, del gruppo Marchiol e del gruppo Work Service, è stato bravo a sprintare spalla a spalla con il vincitore della passata edizione, Cristian Rocchetta e a precederlo sulla fettuccia bianca di pochi centimetri.

Il verdetto del fotofinish, favorevole a Di Benedetto, regala così la prima gioia stagionale alla Work Service Marchiol Vega, un successo che testimonia l’ottima e graduale crescita di tutto il gruppo che vanta tra le proprie fila anche l’esperienza di Davide Rebellin

2

“Sono felicissimo per questa vittoria. Sapevo che avremmo potuto arrivare allo sprint e che l’uomo da battere sarebbe stato Rocchetta, per questo ho cercato di risparmiare qualche energia nella prima parte di gara e nel finale ho dato tutto. Voglio ringraziare tutta la squadra per l’ottimo lavoro fatto anche oggi e in particolare Giacomo Garavaglia che mi ha pilotato in maniera straordinaria sino agli ultimi 200 metri” ha spiegato dopo il traguardo un contentissimo Stefano Di Benedetto. “Questa vittoria voglio dedicarla alla squadra, alla mia famiglia e a Silvia Piccini che ha trovato la morte in allenamento sulle strade dove vivo e mi alleno spesso anche io. Il successo di oggi è un pò anche suo”.

Entusiasta tutto lo staff tecnico e la dirigenza della Work Service Marchiol. A parlare sono i direttori sportivi Biagio Conte e Mirco Lorenzetto“Quella di oggi è stata una gara veloce, impegnativa ed imprevedibile. Abbiamo mantenuto la calma anche nelle fasi calde di corsa e, alla fine, abbiamo portato a casa un risultato che ci ripaga del tanto lavoro svolto negli ultimi mesi. Si tratta di un successo che conferma una volta di più che stiamo camminando nella giusta direzione: tutta la squadra è cresciuta moltissimo dai primi mesi dell’anno e potrà regalarci ancora tante soddisfazioni già dalle prossime settimane”.

3

Domani Stefano Di Benedetto tornerà in gara con i giovani della Work Service Marchiol Vega sul circuito di Orsago (Tv) mentre un sestetto capitanato da Davide Rebellin sarà a Cremona al via dell’internazionale Circuito del Porto.