SAN GIOVANNI IN MARIGNANO (RN) – L’umbro Giulio Pellizzari mette il sigillo al 20° Gp Colli Marignanesi, Trofeo S&A. In una giornata soleggiata, si è svolta la corsa in linea riservata alla categoria Juniores di San Giovanni in Marignano (RN), che vede il trionfo per la prima perla stagionale del portacolori della U.C. Foligno, autore di una straordinaria prestazione che gli ha permesso di tagliare il traguardo in perfetta solitudine. Seconda piazza per l’imolese Luigi Castellari (Reda Mokador), che ha regolato allo sprint il gruppo dei più immediati inseguitori, sul terzo gradino del podio il toscano Lorenzo Pellegrini (Regia Congressi Valdarno).

Sono 197 i partenti della star combat 2021, che hanno preso il via come da tradizione dal cuore di San Giovanni in Marignano da Via Roma, sotto lo sguardo attento del presidente del Velo Club Cattolica, Massimo Cecchini. Una volta abbassata la bandierina a scacchi il gruppo ha affrontato ad altissima andatura i primi chilometri di gara caratterizzati da una continua bagarre in testa al plotone.
 
La prima vera azione di giornata si è registrata al chilometro 12, quando a prendere il largo è stata una coppia al comando, composto da Luca Belloni (Armofer), Tommaso Marocchi (Angelo Gomme Villadose); al loro inseguimento Valerio Tedeschini (Gulp Val Vibrata),Mirco Benasciutti (Italia Nuova Borgo Panigale), Davide Leonardi (G.S. Iperfinish) a 49″.
Il podio del 20° Gp Colli Marignanesi

Il podio del 20° Gp Colli Marignanesi

Col passare dei chilometri rimane tutto solo Tommaso Marocchi (Angelo Gomme Villadose), gruppo compatto alle sue spalle a 30” di svantaggio. Rimasto in avanscoperta per oltre 40 chilometri il ragazzo dell’Angelo Gomme Villadose, viene riassorbito e dopo una fase prolungata di scatti e controscatti esce in avanscoperta l’umbro Giulio Pellizzari (U.C. Foligno) in vista del GPM Santa Maria del Monte.
 
Gli ultimi 40 chilometri sono una cavalcata trionfale per il ragazzo, classe 2003, con il vantaggio al suono della campana che si attesta sui 59″ sul gruppo compatto alle sue spalle. Nel corso dell’ultima tornata rimane il temutissimo strappo del “muro di Brescia”, 700 metri con una pendenza massima al 15% e l’azione del fuggitivo sull’ultima asperità di giornata non accenna a diminuire riuscendo a scollinare con 48″ di vantaggio sul grosso del plotone che alle sue spalle continua a perdere unità con la selezione che avviene da dietro.
 
Il rettilineo d’arrivo è una parata trionfale per Giulio Pellizzari, mentre negli ultimi chilometri, alle sue spalle, gli inseguitori si sono ricompattati e sono andati a sprintare per le posizioni di rincalzo con il romagnolo Luigi Castellari che si è aggiudicato lo sprint.




Le parole a fine giornata del presidente della società organizzatrice Massimo Cecchini: “Chiudere questa giornata con la vittoria solitaria di Giulio Pellizzari è una grande soddisfazione per tutti noi dell’Velo Club Cattolica. Tutto questo è stato possibile grazie all’appoggio di tutti gli sponsor. Voglio dire grazie anche alle forze dell’ordine, ai miei soci, all’amministrazione comunale e a tutti coloro che hanno garantito la sicurezza degli atleti, prima di tornare a concentrarci sulla 21^ edizione del 20°GP Colli Marignanesi!”

ORDINE D’ARRIVO 20° GP COLLI MARIGNANESI – TROFEO S&A

1° Giulio Pellizzari (U.C.Foligno) completa i 96 km in 2h 26’48” alla media dei 39,23 km/h

2° Luigi Castellari (ASD Reda Mokador) a 9″

3° Lorenzo Pellegrini (Valdarno Regia Congressi) 

4° Nicola Rossi (Pedale Casalese) 

5° Lorenzo Conforti (G.S. Iperfinish) 

6° Federico Biagini (Pedale Casalese Armofer)

7° Lorenzo Montanari (Sidermec-Fll.Vitali) 

8° Luca Paletti (Team Ciclistico Paletti)

9° Andrea Alfio Bruno (Team Giorgi) 

10° Stefano Masoni (Cycling Team Nial Nizzoli)